Prenoti ora

L'età dei bambini (al momento dell'arrivo)

Applica

I nostri servizi

  • Avete qualche dubbio o domanda?
  • Piazza Principale 839052 CaldaroAlto Adige/ITALIA
  • T. +39 0471 963 169F. +39 0471 963 469E. info@caldaro.info
  • Orari d'apertura 5 novembre 2018 – 5 aprile 2019Da lunedì a giovedìDalle ore 8 alle 12.30 e dalle ore 13.30 alle 17VenerdìDalle ore 8 alle 12.30Sabato e domenica chiuso

Prenoti ora

L'età dei bambini (al momento dell'arrivo)

Applica

L'elenco delle mostre a Caldaro

Data Mostra Luogo ed orario d'apertura
dal 6 aprile al 5 maggio 2018 Mostra di "Petra Polli e Christoph Hinterhuber" Galleria "GefängnisLeCarceri"
Vernissage: 5 aprile 2018, ore 19
MA-DO, ore 10.30-12, ore 17-19
dal 18 maggio al 16 giugno 2018 Mostra di "Felix Tschurtschenthaler" Galleria "GefängnisLeCarceri"
Vernissage: 17 maggio 2018
dal 20 luglio al 18 agosto 2018 Mostra di "Elisabeth Oberrauch e Manuela Fritz" Galleria "GefängnisLeCarceri"
Vernissage: 19 luglio 2018
dal 31 agosto al 29 settembre 2018 Mostra di "Ivo Mahlknecht e Michael Munding" Galleria "GefängnisLeCarceri"
Vernissage: 30 agosto 2018

Informazioni in merito alla mostra degli artisti "Ivo Mahlknecht e Michael Munding" dal 31 agosto al 29 settembre 2018

Con Ivo Mahlknecht e Michael Munding si possono vedere nella Galleria Gefängnis Le Carceri due artisti che al primo impatto non hanno quasi niente in comune. Guardando però meglio, si vede che non è così. Entrambi dispongono di una grande capacità di pittura, tutti e due lavorano in uno stile che si può descrivere come pittura sopra pittura o fotografia. Michael Munding trova i suoi mondi sulle cartoline kitsch, Ivo Mahlknecht invece si immerge nelle grandi opere di pittura europea. Entrambe le varianti danno materiale senza fine. Le loro opere sono pitture sopra pitture, o, come dice già il titolo dell’esposizione, vedute su vedute. Ivo Mahlknecht ci mostra nelle varie celle del carcere sei varianti dell’opera di Sandro Botticelli „Ritratto di un giovane uomo“ dell’anno 1480. Nel primo momento tutti i ritratti sembrano uguali, guardando però più attentamente si vede, che non ci sono due opere uguali che sembrano uguali anche se mostrano la stessa cosa.
L’opera di Botticelli „Ritratto di un giovane uomo“ è molto conosciuta e fa parte della memoria visiva. Michael Munding elabora questo sulla base di cartoline.
Adatto al luogo d’esposizione a Caldaro l’artista ha scelto delle vedute delle Dolomiti.