Prenoti ora

L'età dei bambini (al momento dell'arrivo)

Applica

I nostri servizi

  • Avete qualche dubbio o domanda?
  • Piazza Principale 839052 CaldaroAlto Adige/ITALIA
  • T. +39 0471 963 169F. +39 0471 963 469E. info@caldaro.info
  • Orari d'aperturaDa lunedì a venerdìdalle ore 8 alle 12.30
    dalle ore 14 alle 18
    sabatodalle ore 9 alle 13
    dalle ore 14 alle 17
    domenica e giorni festividalle ore 9 alle 12.30

Mostra degli artisti 'Antonia Lamb und Mirijam Heiler'

martedì 19 ottobre 2021 a Caldaro al lago

Prenoti ora

L'età dei bambini (al momento dell'arrivo)

Applica
Mostra degli artisti 'Antonia Lamb und Mirijam Heiler'

Descrizione

Mostra degli artisti "Antonia Lamb und Mirijam Heiler" nella galleria GefängnisLeCarceri a Caldaro.

the line`s desire

Antonia Lamb | Mirijam Heiler
Inaugurazione: 7 ottobre 2021, ore 18-21
Durata: dall'8 ottobre al 6 novembre 2021
Apertura: MA-DO ore 10.30-12 e ore 17-19

Per la mostra „La brama della linea“ sono state scelte delle opere nelle quali la linea all’interno di determinate strutture sostiene la sua libertà di movimento partendo da posizioni e situazioni diverse.
Il punto di partenza di Mirijam Heilers è una rete di protezione. „Le opere analizzano in modo critico e da una prospettiva femminista il valore storico e culturale di strutture come inferriate, confini, recinti che vengono usati come delimitazioni di spazi – il che vuol dire strutture di controllo - “ (Maximilian Pellizzari)
L’artista è affascinata dalla semplicità costruita, l’ordine e la chiarezza che le linee generate tecnicamente offrono. La serie „Rasterbilder 2019-2021“ assomiglia a una ricerca per trovare una forma che abbia in pugno il mondo. Allo stesso momento la linea vorrebbe evadere, la struttura si dissolve come disturbo, come strappo o come forma aperta. Praticamente sarebbe come se per colpa propria mancasse la terra sotto i piedi.
Contrariamente ad esso la caduta libera è il punto di partenza dell’esame figurativo di Antonia Lamb. La carta bianca vuota per lei rappresenta uno spazio tridimensionale senza confini, uno spazio privo di gravità e senza fondo nel quale l’artista butta delle linee. Disegnare per lei significa un’interazione fra linee e sfondo che può basare su rapporti differenti. Il supporto si inarca in avanti e materializza lo spazio figurativo nel quale le linee liberano la loro energia.
I disegni di Antonia Lamb non si esauriscono sul singolo foglio ma insistono su una produzione perenne in serie. Uno staccato di slanci come coreografia comune - nonstop.

LE SEGUENTI REGOLE GENERALI DEVONO ESSERE RISPETTATE:
- obbligo di copertura delle vie respiratorie
- distanza interpersonale di almeno un metro
- ogni visitatore/trice deve esibire la cosiddetta "certificazione verde" (test negativo tramite test nasale rapido, vaccinazione completa o guarigione)

Continua a leggere

Dove siamo & Come raggiungerci

visualizza in map
Si prega di attendere