Prenoti ora

L'età dei bambini (al momento dell'arrivo)

Riprendere

I nostri servizi

  • Avete qualche dubbio o domanda?
  • Piazza Principale 839052 CaldaroAlto Adige/ITALIA
  • T. +39 0471 963 169F. +39 0471 963 469E. info@caldaro.info
  • Orari d'apertura 6 novembre 2017 – 23 marzo 2018Da lunedì a giovedìdalle ore 8 alle 12.30 e dalle ore 13.30 alle 17venerdìdalle ore 8 alle 12.30

Prenoti ora

L'età dei bambini (al momento dell'arrivo)

Riprendere

Culturonda

Schloss Lebenberg
La natura ha fortemente plasmato la terra altoatesina e la sua gente. Ogni prospettiva qui prende avvio dalla montagna. Panorami e punti di vista. L'alto e il basso, lo stretto e l'ampio qui stanno gomito a gomito.

Da tempo immemorabile le valli si tingono di novità e progresso mentre in quota i ritmi di vita resistono con ostinazione. Sui monti la conoscenza della natura e delle tradizioni si conserva inconsapevole nella quotidianità; in valle si è compreso ben presto e con lungimiranza che è la cultura a dare identità ad una terra. Fin dal 1850 la tutela dei beni culturali è una realtà che vigila su monumenti architettonici carichi di storia: la regione delle rocche, dei castelli, delle chiese viene tutelata sistematicamente. Un territorio che le guerre hanno spesso risparmiato e che la storia ha arricchito.

Una terra abitata da 480.000 persone: tedeschi, italiani, ladini, tutti con i propri usi, le proprie storie e memorie. Nel tempo i muri si sono fatti però permeabili, le vite si intrecciano, le abitudini si temperano, le storie iniziano a somigliarsi e le lingue si mescolano. Nasce così una cultura del quotidiano che solo in Alto Adige può assumere queste forme.

Lo stile di vita alpino e quello mediterraneo hanno trovato qui una nuova sintonia, contrasti paesaggistici e culturali mantengono vivo il microcosmo altoatesino; la cultura qui è vita. "Culturonda" vuol diffondere quest'originale vissuto culturale altoatesino e, per farlo, ha scelto dodici proposte tra le più significative da vivere sul territorio. La cultura, afferma "Culturonda", non è un elenco da spuntare, è piuttosto una realtà da scoprire. Chi non desidera solo lasciarsi affascinare dai magnifici paesaggi dell'Alto Adige, ma vuole anche comprenderne il territorio e le genti, grazie a "Culturonda" viene accompagnato alla scoperta di un paesaggio culturale autentico e ricco di contrasti.

Il depliant "Culturonda" è disponibile presso l'Associazione Turistica di Caldaro.


Fonte: www.suedtirol.info

Quí troverete i nostri consigli per scoprire al meglio la cultura dell'Alto Adige: