Sito Ufficiale dell Associazione Turistica di Caldaro al Lago | Alto Adige | Italia
Kaltern am SeeCaldaro, il paese vitivinicoloPalcoscenico sul LagoBIKE Woman CampBolzano Vigneti e Dolomiti

Il video di Caldaro e dintorni. Alcune impressioni della zona meridionale dell'Alto Adige.

Caldaro si mobilita

I mezzi pubblici in Alto Adige

Die Linienbusse des öffentlichen Nahverkehrs in Südtirol
Die Linienbusse des öffentlichen Nahverkehrs in Südtirol

Negli ultimi anni in Alto Adige è stato investito molto nei mezzi pubblici, investimenti grazie ai quali si è formata una rete di trasporti integrati perfettamente funzionante. In questo modo è diventato ancora più facile scoprire Caldaro e l’Alto Adige senza bisogno di utilizzare la propria auto! Diverse tipologie di biglietto offrono la possibilità di utilizzare indistintamente tutti i mezzi pubblici regionali in modo semplice ed utilizzando una sola carta – facilitando inoltre il passaggio da autobus a ferrovia e/o funivia, e assicurando un viaggio tranquillo e rilassante! Da Bolzano il nostro paese vitivinicolo è raggiungibile ogni mezzora, comodamente in autobus.

Di seguito troverete una lista delle molteplici possibilità offerte per vacanze all’insegna del relax e della convenienza, senza la propria auto. Scoprite tutte le offerte e i relativi dettagli: raggiungere la destinazione desiderata non é mai stato così semplice.

Scoprite le varie possibilità offerte dal trasporto pubblico a Caldaro ...

Museumobil card
Museumobil card

Due in uno - una Card che unisce due offerte: i servizi di trasporto su tutto il territorio dell` Alto Adige e l`entrata ai musei altoatesini.di più

Condizioni generali del trasporto pubblico in Alto Adige
Trasporto biciclette
Il trasporto di biciclette sui mezzi pubblici urbani (Citybus e SASA) è generalmente vietato, salvo il caso in cui lo spazio a sufficienza lo permetta. Il viaggiatore che trasporta la propria bici (a pagamento) è responsabile per eventuali danni causati a se stesso, terzi o oggetti. In generale in Alto Adige e Trentino sui treni regionali è ammesso il trasporto delle biciclette (a pagamento). Il biglietto giornaliero per bicicletta costa 7 euro e deve essere acquistato separatamente. Biciclette per bambini (fino a 20 pollici), bici pieghevoli, monocicli (ammessi esclusivamente nel portabagagli dell’autobus oppure in alternativa stivati in una borsa) e handbike (bici reclinata, solo se lo spazio lo permette) possono essere trasportate gratuitamente. Le biciclette elettriche/Pedelec vengono trasportate come biciclette normali, a patto che, nonostante il peso, venga garantito il pieno rispetto delle norme di sicurezza.

Trasporto di animali
Cani e altri animali di piccola taglia possono essere trasportati sotto la responsabilità del possessore e secondo disponibilità. Viaggiano gratuitamente i cani guida per ciechi e gli animali di piccola taglia che possono essere tenuti in braccio o trasportati in una gabbietta (massimo 70x30x50 cm). Cani di taglia media o grande pagano il biglietto ordinario, devono essere muniti di museruola e guinzaglio e non possono occupare posti a sedere.

Trasporto di bagagli
Il trasporto di oggetti di uso quotidiano e bagagli é consentito su autobus, treni e funivie a condizione che non rechino disturbo agli altri passeggeri e che vi sia spazio a sufficienza. Non è ammesso, con tali oggetti, occupare altri posti a sedere o le uscite. Il trasporto di bagagli, passeggini, sedie a rotelle e attrezzature invernali é gratuito.